Verifica

È ormai dimostrato che l’acqua sporca nell’impianto ha un impatto negativo sull’efficienza e durata dei componenti, in particolare sulla caldaia.

Contaminazione

Il livello di contaminazione dell’acqua dell’impianto si può valutare visivamente usando uno strumento semplice e intuitivo: il tubo di torbidità. Grazie all’ampio spettro di azione dei prodotti Sentinel, non sono necessarie sofisticate analisi di laboratorio per determinare la tipologia di prodotto da utilizzare. Sentinel offre comunque, per i casi più complessi o quando serve, un parere scientifico indipendente tramite il servizio di analisi SystemCheck.

Cosa significa la presenza di sporco nell’acqua?

Da uno studio sugli impianti di riscaldamento è stata dimostrata una correlazione diretta fra la quantità di sporco presente nell’acqua e i guasti:

(in figura: correlazione fra guasti alla caldaia e livello di sporco dell’acqua)

Cosa significa la presenza di sporco nell’acqua?
L’impianto si sporca a causa di

 

  • detriti metallici originati dalla corrosione, causa di
    • forature dei componenti
    • fanghi metallici abrasivi
    • compromissione dello scambio termico

 

  • depositi calcarei (sali di calcio e magnesio), causa di
    • compromissione dello scambio termico
    • disomogeneità nelle temperature dei radiatori
    • danni ai componenti

 

  • proliferazione batterica, specialmente con basse temperature, causa di
    • formazione di gas con cattivi odori e problemi di circolazione
    • cali del rendimento termico
    • corrosione

Il livello di contaminazione dell’acqua dell’impianto si può valutare visivamente usando uno strumento semplice e intuitivo: il tubo di torbidità.

Grazie all’ampio spettro di azione dei prodotti Sentinel, non sono necessarie sofisticate analisi di laboratorio per determinare la tipologia di prodotto da utilizzare. Sentinel offre comunque, per i casi più complessi o quando serve, un parere scientifico indipendente tramite il servizio di analisi SystemCheck.

Richiedi informazioni